Mese: gennaio 2018

TANTI AUGURI A ……..

TANTI AUGURI A ……. FABIO LUCENTE

La rubrica “Tanti auguri a …” torna dopo il periodo vacanziero, nel quale peraltro non si era mai fermata, con una ricorrenza significativa, occupandosi infatti di un dei più importanti arrivi in casa AC per la stagione 2017/18, il centrocampista classe 1993 Fabio Lucente.
Nato il 08/01/1993, Fabio, nonostante la giovane età ha già una intensa carriera: partito dal settore giovanile del Monza, dopo una parentesi alla Caronnese in Serie D, ritorna in bianco-rosso in C2; poi Olginatese nel 2012 (Serie D), Seregno l’anno successivo (sempre in Serie D con 30 presenze e 2 reti), Pavia (LegaPro). Da febbraio 2016 è nel campionato croato con il Novigrad, mentre nel 2016/17 torna in Quarta Serie: prima Legnano e poi Scanzorosciate.
Approdato a Lissone nel mercato estivo si è da subito distinto per impegno e carattere, riscoprendosi anche bomber nel girone di andata, totalizzando ben 6 reti.
Tanti auguri Fabio.
Fa. Ver.
Ufficio Stampa AC Lissone

OTTIMA FIGURA A NOVARELLO!

NOVARA PRIMAVERA – AC LISSONE   1-0
NOVARA PRIMAVERA : Marricchi, De Vitis, Negretti, Manenti, Fido, Bellich, Agyemang, Penna, Vai, Cordea, Pighetti. Entrati nella ripresa: Ragone, Zacchi, Carrara, Katuma, Campus, Salucci, Colnaghi. All. Gattuso.
AC LISSONE : Citterio, Motta, Brambilla, Brasca, Tagliabue, Ceppi, Bolis, Lucente, Dell’Occa, Suppa, Centemero. Entrati nella ripresa: Mauri, Bonavoglia, Gebbia, Sansonetti, Vacri, Medici. Non entrati: Donnadio, Cappellini. All. Avella.
ARBITRO : El Yousfi di Vercelli.
MARCATORE : 38′ Pighetti (N).

Si è chiusa con una sconfitta l’amichevole di lusso contro la Primavera allenata da Gattuso, ma la sfida giocata ieri a Novarello ha fornito motivi per ben sperare nel prossimo futuro dell’AC: “Un test di prestigio ed anche delle buone indicazioni dopo la ripresa nel nuovo anno: questa è l’intensità che voglio vedere nel 2018”, sintetizza convinto mister Avella al termine della gara dopo aver visto la propria formazione giocare alla pari contro la capolista del girone A del campionato Primavera 2.
Assenti a vario titolo Cavallari, Colombo e Liprino, Avella schiera davanti a Citterio la linea a quattro con Motta e Brambilla esterni mentre un insolito ruolo ricopre Brasca, impiegato da centrale in coppia con capitan Tagliabue; Ceppi in regia, Bolis a destra e Lucente a sinistra a centrocampo, infine il tridente composto da Centemero, Suppa e Dell’Occa.
Non c’è soggezione, ed anzi la prima occasione è firmata da Suppa, che angola troppo la conclusione del 16′ su invito di Dell’Occa; dopo qualche schermaglia, ancora Lissone protagonista, questa volta con il tentativo di Lucente al termine di un’azione spettacolare condotta da Suppa e Motta. Poi la fiammata del seregnese ed ex Vis Nova Pighetti che fa da prologo al “quasi pareggio” dell’AC che maledice i riflessi di Marracchi sul bolide di Suppa che chiude un duetto con Bolis.
Nella ripresa, ritmi leggermente più lenti e la solita girandola di sostituzioni: in mezzo a tutto questo, il tiro alto di Lucente, le occasioni per Salucci (girata che fa la barba al palo) e Vai, infine la punizione pericolosa di Sansonetti al 93′ alzata in angolo da Colnaghi.

Chiusa la parentesi, ci si rituffa nel campionato: domenica si va a Dervio per iniziare il ritorno nel modo migliore contro un Colico che è terza forza del girone (in coppia col Barzago) avendo chiuso l’andata con tre successi in fila.
Sotto il profilo fisico da valutare le condizioni degli acciaccati Cappellini, Donnadio, Gelosa e Vacri.

Ufficio Stampa AC Lissone

TANTI AUGURI A …….

TANTI AUGURI A ……. ANDREA BOLIS
La versione dell’Epifania di “Tanti auguri a …” porta alla ribalta uno degli ultimi arrivi in casa AC Lissone: parliamo infatti di Andrea Bolis, nato il 06/01/1997. Andrea, con un recente passato negli Allievi Nazionali del Milan, nella Primavera del Novara e a Legnano, è giunto a Lissone a dicembre.
Tanti auguri Andrea.
Fa. Ver.
Ufficio Stampa AC Lissone