Mese: novembre 2016

E’ un’AC Lissone vincente e convincente

AC LISSONE – COLICODERVIESE 2 – 1
AC LISSONE : Gandini, Motta, Brambilla, Cappellini, Colombo, Donnadio, Centemero (88’ Cicchetti), Brasca, Castelmare, Suppa (81’ Scaglia), Ceppi. A disp. Bacchin, Gelosa, Castelluccio, Ferri, Gebbia. All. Avella
COLICODERVIESE : Galbusera (67’ Fattarelli), Codega, Mauri, Bongio, Pedretti, Pagani (59’ Bance), Paganin, Bertolini, Girelli (59’ Ioli), Scotti, Speziali. A disp. Marsiglia, Tagliaferri, Nava, Gaggini. All. Perziano
ARBITRO : Marcassoli di Bergamo
MARCATORI: 20’ Motta (ACL), 55’ Castelmare (ACL), 80’ Pedretti (CD)
NOTE : Pomeriggio sereno, campo discrete condizioni, spettatori 50 circa. Ammoniti : Brambilla, Donnadio, Scaglia (ACL). Corner : 4 a 3 per l’AC Lissone. Recuperi : 0’ pt + 5’ st.

Lissone – Conferma il suo buon momento di forma l’AC Lissone che supera con merito la seconda forza del campionato imponendo il proprio gioco e creando buone occasioni da rete frutto di manovre ariose e in velocità.
Dopo una prima frazione chiusa meritatamente in vantaggio grazie ad una perla di Motta al 20’, senza contare le grosse occasioni sprecate da Castelmare e il netto rigore ai danni dello stesso Castelmare negato dal direttore di gara, la seconda frazione vedeva un’iniziale pressione ospite che veniva però stoppata dal raddoppio lissonese al 55’ ad opera di un instancabile Castelmare. Al 65’ la terza marcatura ad opera di Brambilla veniva annullata per un presunto fuorigioco. Solo dall’80’, minuto nel quale gli ospiti accorciavano lo svantaggio grazie a un colpo di testa di Pedretti, i locali faticavano a controllare le folate offensive dei giallo-blu che però non creavano grossi problemi all’attento Gandini.

Fa. Ver.
Ufficio Stampa AC Lissone

Nella ripresa l’AC LISSONE fa la differenza

MOLINELLO – AC LISSONE 1 – 3
MOLINELLO: Zanzillo, Giglio, Veronese (50’ Sapio), Finelli (59’ Spagnuolo), Villa, Padovan, Sardella, Pelucchi Cattaneo, Tomasoni, Trovò (70’ Corallo). A disp. Ciriaco,Bertola, Raza, Ziraldo. All. Franco
AC LISSONE: Zerlottini, Ripamonti, Moscatelli, Ciofi, Vecchio, Mazzetti, Schillaci (46’ Grammatica), Cicchetti (73’ Galimberti), Foroni (82’ Tundo), Gelosa (56’ Mitrano), Gebbia. A disp. Riboldi, Rodas, Bizzarri. All. Rampinelli
ARBITRO: Mascagni di Monza
MARCATORI: 49’ Grammatica (ACL), 73’ Foroni (ACL), 89’ Tomasoni (M), 90’ Mitrano (ACL)
NOTE : Pomeriggio sereno, campo sntetico, spettatori 40 circa. Ammoniti: Vecchio, Grammatica (ACL), Padovan, Sardella, Tomasoni, Spagnuolo (M). Espulsioni : 71’ Cattaneo (M), 89’ Ripamonti (ACL). Corner: 3 a 1 per il Molinello. Recuperi : 0’ pt + 3’ st.

Cesano Maderno – La marcia dei bianco-azzurri di mister Rampinelli prosegue spedita anche dopo l’ostacolo Molinello. Al termine di una gara attenta e pimpante l’undici lissonese si porta a casa tre punti meritati, viste le numerose occasioni costruite e ahimè sprecate, tanto che se la prima frazione di gioco fosse terminata sul risultato di 1 – 3 non ci sarebbe stato nulla da eccepire. Lo stesso risultato si è concretizzato al termine dei 90’ dopo una seconda frazione pungente, in cui le trame di gioco, favorite da un provvidenziale cambio di modulo, hanno messo in notevole difficoltà i locali incapaci di arginare le ripartenze del duo Gebbia-Foroni che provocavano lo scompiglio ad ogni accelerazione.
La prima frazione, come accennato, terminava sulla parità nonostante le due grossissime occasioni capitate sui piedi di Foroni prima e Schillaci poi. I locali impensierivano l’estremo lissonese solo con una sgroppata di Cattaneo che coglieva d’infilata la difesa lissonese ma Zerlottini si superava e respingeva.
La seconda frazione si apriva con la segnatura di Grammatica ce finalizzava la prima di una lunga serie di contropiedi. I locali premevano ma la difesa lissonese reggeva bene e dava il via a ficcanti ripartenze che al 73’ permettevano a Foroni di raddoppiare. All’89’ un’imprecisione di Zerlottini riapriva il match che però in un amen veniva definitivamente chiuso da Mitrano che concludeva in rete da pochi metri l’ennesimo contropiede.
Detto della imbarazzante direzione di gara, diamo appuntamento per la 14° giornata del campionato Juniores a sabato 3 dicembre quando l’AC Lissone affronterà alle ore 15.00 al comunale di Via dei Platani il Brugherio.

Fa. Ver.
Ufficio Stampa AC Lissone

L’AC Lissone in 10 espugna il “Luigino Brugola”

PRO LISSONE – AC LISSONE 0 – 1
PRO LISSONE : Soldo, Mariani, Monguzzi (59’ Cremonini), Gandini, Bianchi, Boni (80’ Turchi), Divella, Baesse (67’ Sormani), Strano, Moleri, Ilardo. A disp. Gariboldi, Frassoni, Vismara, Tornabene. All. Savi
AC LISSONE : Gandini, Ferri (76’ Brambilla), Colombo, Cappellini, Tagliabue, Donnadio, Brasca, Centemero, Castelmare (80’ Cicchetti), Nenadovic, Ceppi (71’ Scaglia). A disp. Bacchin, Suppa, Gelosa, Castelluccio. All. Avella
ARBITRO : Liuzza di Milano
MARCATORI : 91’ Brambilla (ACL)
NOTE : Pomeriggio nuvoloso, campo discrete condizioni, spettatori 100 circa. Ammoniti : Mariani, Boni (PL), Ferri, Tagliabue, Donnadio, Centemero (ACL). Espulso all’ 80’ Tagliabue (ACL) per doppia ammonizione. Corner: 4 a 2 per l’ACL. Recuperi : 1’ pt + 3’ st.

Lissone – La prima volta non si scorda mai. Ottenere la prima vittoria sul campo della Pro Lissone dopo una consistente serie di sconfitte e pareggi ha provocato una gioia che da molto non si provava e che sicuramente resterà nelle menti di tutti noi come un ricordo indelebile. Al termine di una gara combattuta ma sempre corretta l’undici bianco-azzurro ha conquistato un risultato che, vista la pressione dei tigrotti nella ripresa e l’inferiorità numerica dei bianco-azzurri, ai più sembrava davvero improbabile. Paradossalmente l’essere ingiustamente rimasti in 10 ha dato quel qualcosa in più consentendo, con le ultime forze rimaste, di portarsi nuovamente nella metà campo avversaria, lottare su ogni pallone e non mollare mai fino alla fine. E questo ha pagato, grazie alla zampata dell’ex, quel Brambilla che ha dovuto scalpitare in panchina sino al 76’ prima di fare ingresso sul campo e dare al 91’ una gioia incredibile alla società del Presidente Mussi.
L’AC inizia la gara col piede giusto e già al 2’ la palla buona è sui piedi di Centemero che, lanciato da Brasca, al momento della conclusione cincischia. Al 17’ sempre Centemero è fermato per un presunto fuorigioco mentre al 21’ un colpo di testa di Tagliabue sorvola la traversa. I padroni di casa si fanno vedere al 28’ con una punizione di Moleri che termina ampiamente sul fondo. Nonostante l’impegno e la dinamicità da entrambe le parti di occasioni non se ne vedono.
La ripresa vede i padroni di casa più manovrieri ma è l’AC che al 60’ trova la via della rete con Nenadovic, rete che viene però annullata per un inesistente fuorigioco. I rossi della Pro si spingono in avanti e costringono i bianco-azzurri nella propria metà campo; al 62’ sugli sviluppi di una lunga rimessa laterale Ilardo da centro area manda di poco sopra la traversa. Al 70’ è la volta di Strano ma la sua forte conclusione è preda di Gandini. Passano 5’ e la conclusione di Sormani lambisce la base del palo alla sinistra di Gandini terminando sul fondo. L’AC soffre le folate dei padroni di casa e all’80’ resta anche in dieci per l’espulsione di Taglabue per doppia ammonizione. Sembra volgere al peggio la situazione ma nonostante la superiorità numerica i padroni di casa non riusciranno più a concludere a rete, anzi il finale è tutto di marca AC. All’83’ Centemero con un’azione personale dopo uno slalom tra la difesa avversaria arriva sul fondo ma crossa debolmente e la difesa sventa. All’ 88’ è la volta di Brasca ad impegnare Soldo con una potente conclusione dal limite sventata in corner. Ma è al 91’ che la partita si sblocca: punizione da 30 metri di Nenadovic, Soldo non trattiene e sulla sfera si avventa Brambilla che gonfia la rete tra il tripudio bianco-azzurro.

Fa. Ver.
Ufficio Stampa AC Lissone

Una grande AC LISSONE fa suo il derby

AC LISSONE – PRO LISSONE 2 – 1
AC LISSONE : Riboldi, Ripamonti, Moscatelli, Ciofi (87’ Tundo), Vecchio, Mazzetti, Cicchetti, Rodas, Foroni (84’ Galimberti), Gebbia, Schillaci (54’ Grammatica). A disp. Zerlottini, Bizzarri. All. Rampinelli
PRO LISSONE: Pepè, Talarico, Spinelli, Lauri, Riva, Mensah (70’ Merati), Scardinace (47’ Businaro), Fumagalli, Mannino (82’ Sardo), Marcianò, Lucifero. A disp. Marelli, Arosio, Ghezzi, Boscolo. All. Picchi
ARBITRO: Marini di Seregno
MARCATORI : Rodas, Grammatica (ACL), Businaro (PL)
NOTE: Pomeriggio piovoso, campo in discrete condizioni, spettatori 70 circa. Ammoniti: Vecchio, Foroni, Gebbia (ACL). Recuperi : 1’ pt + 4’ st.

Fa. Ver.
Ufficio Stampa AC Lissone

Pomeriggio senza storia per l’AC Lissone

AC LISSONE – ARCELLASCO 0 – 2
AC LISSONE : Gandini, Motta, Colombo (77’ Suppa), Donnadio, Tagliabue, Cappellini, Centemero, Brasca, Castelmare (80’ Fresca), Nenadovic, Ceppi (46’ Scaglia). A disp. Bacchin, Cicchetti, Brambilla, Trombetta. All. Avella
ARCELLASCO: Ferrari, Franceschin, Mazzeo, Spreafico, Brizzolara, Annunziata, Castelnuovo, Frigerio, Caligiuri (60’Colombo), Rossetti (88’ Gallo), Molteni (82’ Bonassina). A disp. Comi, Confuorto, Ortalli, Ticozzi. All. Ottolina
ARBITRO : Faccincani di Legnano
MARCATORI : 33’ Castelnuovo (A)(R) , 55’ Rossetti (A)
NOTE : Pomeriggio soleggiato, campo in buone condizioni, spettatori 60 circa. Ammoniti : Colombo, Donnadio, Brasca, Castelmare, Scaglia (ACL), Mazzeo, Brizzolara (A). Espulso al 40’ Motta (ACL) per proteste. Recuperi : 0’ pt + 3’ st.

Fa. Ver.
Ufficio Stampa AC Lissone

L’AC non sa più vincere …. pari anche ad Arcore

CASATI ARCORE – AC LISSONE 2 – 2
CASATI ARCORE: Brambilla A., Jadbabaei S., Banfi, Cazzanti (71’ Seregno), Galetti, Orlotti, Brambilla L., Jadbabaei E., Dal Miglio, Tedeschi (54’ Milesi), Casale (46’ Piovan). A disp. D’Aniello, Impellizzeri, Acanfora, Cottini. All. Sierra Tejada
AC LISSONE: Zerlottini, Ripamonti, Moscatelli, Ciofi, Vecchio, Mazzetti, Grammatica (67’ Galimberti), Trombetta, Visaggio (46’ Schillaci), Gebbia, Castelluccio (83’ Rodas). A disp. Riboldi, Foroni, Tundo. All. Rampinelli
ARBITRO: Barbieri di Monza
MARCATORI: 6’ Trombetta (ACL), 28’ Tedeschi (CA), 32’ Visaggio (ACL), 72’ Jadbabaei E. (CA)
NOTE : Pomeriggio soleggiato, campo discrete condizioni, spettatori 40 circa. Ammoniti: Moscatelli (ACL), Casale, Jadbabaei S. (CA). Corner: 6 a 4 per l’AC Lissone. Recuperi : 1’ pt + 2’ st.

Fa. Ver.
Ufficio Stampa AC Lissone

Avanti a piccoli passi.….ancora un pari per l’AC

CINISELLO – AC LISSONE 1 – 1
CINISELLO : Massari, Termine, Pecorini, Baldon (72’ Rossini), Lazzaro (46’ Draisci), Longoni, Fresta, Farcas, Lovece, Gesti (46’ Verrecchia), Cavallari. A disp. Lovato, Alitto, Lavizzari, Intravaia. All. Grova
AC LISSONE : Gandini, Ferri (71’ Suppa), Colombo, Tagliabue, Cappellini, Brasca, Motta, Ceppi, Castelmare (76’ Fresca), Nenadovic, Centemero (86’ Visaggio). A disp. Bacchin, Cicchetti, Vecchio, Ciofi. All. Avella
ARBITRO : Facchinetti di Lovere
MARCATORI : 46’ Draisci (C), 68’ Centemero (ACL)
NOTE : Pomeriggio piovoso e freddo, campo buone condizioni, spettatori 60 circa. Ammoniti : Lazzaro, Longoni, Farcas, Cavallari (C), Brasca (ACL). Recuperi : 1’ pt + 4’ st.

Fa. Ver.
Ufficio Stampa AC Lissone

Deludente pari per l’AC Lissone con il Desio

AC LISSONE – DESIO 3 – 3
AC LISSONE : Riboldi, Ripamonti, Mazzetti, Ciofi, Vecchio, Mitrano (93’ Cazzaniga), Grammatica (69’ Tundo), Galimberti (89’ Rodas), Visaggio, Castelluccio, Moscatelli (61’ Foroni). A disp. Zerlottini. All. Rampinelli
DESIO: Zumbo, Marzorati (54’ Pulici), Busnelli, Bertolini (58’ Vismara), Grieco, Chimento (73’ Pasilino), Monaco, Tonelli, ponti, D’Urso (46’ Tagliabue), Succu (65’ Zaza). A disp. Barba. All. Serlenga
ARBITRO: Brotto di Seregno
MARCATORI AC: Foroni, Grammatica, Moscatelli
NOTE: Pomeriggio piovoso, campo in buone condizioni, spettatori 50 circa. Ammoniti: Ripamonti, Ciofi, Galimberti, Visaggio (ACL), Chimento, Tonelli, Vismara (D). Recuperi : 1’ pt + 4’ st.

Fa. Ver.
Ufficio Stampa AC Lissone