Mese: settembre 2016

S’infrangono del derby i sogni di coppa

4° GIORNATA COPPA LOMBARDIA – 27.09.2016

PRO LISSONE – AC LISSONE 4 – 2  

PRO LISSONE : Pepè, Talarico, Spinelli (75’ Ghezzi), Lauri (90’ Riva), Benetti, Mensah, Marcianò, Baesse (63’ Fumagalli), Tornabene (61’Mannino), Businaro, Monguzzi (75’ Lucifero). A disp. Marelli, Arosio. All. Picchi

AC LISSONE : Riboldi, Cicchetti, Moscatelli (71’ Schillaci), Ciofi, Vecchio, Mitrano, Cazzaniga (74’ Foroni), Rodas (49’ Mazzetti), Visaggio, Gelosa, Trombetta. A disp. Zerlottini, Galimberti, Grammatica. All. Rampinelli

ARBITRO : Dossena di Milano

MARCATORI : 53’ Visaggio (ACL), 68’ Businaro (PL), 73’ Talarico (PL), 80’ Schillaci (ACL), 92’ Mannino (PL), 93’ Lucifero (PL) (R)

NOTE: Serata gradevole,campo discrete condizioni, spettatori 50 circa. Ammonizioni: Lauri, Businaro (PL), Cicchetti, Vecchio, Gelosa (ACL). Corner: 7 a 5 per l’ACL. Recuperi: 0’ pt + 5’ st. 

AC bella solo un tempo e il pareggio arriva al 93′

4° GIORNATA CAMPIONATO PROMOZIONE  – 25.09.2016

AC LISSONE – CASATI ARCORE 1 – 1  

AC LISSONE : Bacchin, Ferri, Brambilla (67’ Scaglia), Tagliabue, Colombo, Donnadio, Motta (62’ Centemero), Ceppi (71’ Castelmare), Castelluccio, Nenadovic, Suppa. A disp. Gandini, Cappellini, Buompane, Gelosa.  All. Avella

CASATI ARCORE : Fornasari, Redaelli, Scarfone, Bertini, Gilardi, Borsotti, Rebuschi (51’ Farina), Valsecchi (62’ Crimaldi), Borgono (73’ Battaglia), Bottazzo, Ciotta. A disp. Calamita, Maletti, Galati, Casale. Al. Bosis. 

ARBITRO : Castelli di Milano

MARCATORI : 63’ Ciotta (CA), 93’ Nenadovic (ACL)

NOTE : Pomeriggio assolato, campo in buone condizioni, spettatori 70 circa. Ammoniti : Brambilla, Colombo (ACL), Gilardi, Bottazzo (CA). Espulsioni: al 48’ Gilardi (CA) per doppia ammonizione, al 94’ Suppa (ACL) per comportamento non regolamentare. Corner : 5 a 3 per l’AC Lissone. Recuperi : 1’ pt + 4’ st.

Lissone – Decisamente i bianco-azzurri senza problemi non sanno stare e se non ci sono se li creano. Come nel match contro la Casati Arcore nel quale, dopo un primo tempo dominato per qualità e quantità del gioco, ha fatto seguito una seconda frazione decisamente sottotono benché in superiorità numerica dal 48’. Infatti, una volta con l’uomo in più, i bianco-azzurri hanno perso di colpo lucidità e determinazione, lasciando libero sfogo alle folate avversarie che, grazie ad un errore difensivo, al 63’ passavano in vantaggio per merito di un pallonetto di Ciotta. Gli ultimi 25’ minuti sono stati un assedio alla porta di Fornasari ma gli innumerevoli errori da sottomisura degli avanti lissonesi, alcuni dei quali davvero clamorosi, non facevano sperare in un pareggio oltremodo meritato. Si arrivava così al 93’ quando Nenadovic, dall’out sinistro, calciava una punizione a giro che sorprendeva l’estremo ospite sul palo lontano insaccandosi all’incrocio dei pali.

Chiudiamo ricordando che la quinta gara di campionato, sempre al Comunale di Via dei Platani, vedrà i bianco-azzurri affrontare la formazione neo-promossa del Villa.

Fa. Ver.

Ufficio Stampa AC Lissone

L’AC si conferma, Paderno al tappeto

4° GIORNATA CAMPIONATO – 24.09.2016

PADERNO DUGNANO – AC LISSONE 2 – 5  

PADERNO DUGNANO : Mosca, Minuzzo, Gervasi (46’ Acquarone), Osti (47’ Caricati), Grenati, Lampugnano, Encalada, Cerniglia, Corti, Mariani (46’ Pagano), Caputo (64’ Giacchetti). A disp. Di Maria, Bertoni. All. Ferraro  

AC LISSONE : Zerlottini, Trombetta (65’ Rodas), Brasca, Vecchio, Mitrano, Cazzaniga (50’ Foroni), Gebbia (86’ Galimberti), Visaggio (78’ Schillaci), Fresca (46’ Ciofi), Moscatelli. A disp. Riboldi, Cicchetti.  All. Rampinelli

MARCATORI : 20’ (R) e 46’ Visaggio, 30’ Cazzaniga, 38’ Fresca, 58’ Trombetta (ACL), 11’ e 74’ Corti (PD)

NOTE : Pomeriggio assolato e caldo, campo in buone condizioni, spettatori 50 circa. Ammoniti: Lampugnano, Pagano, Caricati (PD), Zerlottini, Ciofi (ACL). Corner: 3 a 2 per l’AC Lissone. Recuperi : 2’ pt + 1’ st.

Paderno Dugnano – Si conferma al vertice della classifica la formazione bianco-azzurra grazie alla vittoria sul terreno di un volenteroso Paderno Dugnano che ha saputo resistere alle sfuriate lissonesi solo nella fase iniziale del match,  nella quale era anche passato in vantaggio grazie ad una rete viziata da un netto fuorigioco. La reazione lissonese è stata dirompente tanto che nell’arco di 20’ aveva ribaltato il risultato, prima pareggiando con il rigore trasformato da Visaggio e quindi raddoppiando con Cazzaniga. La spinta lissonese non si arrestava e permetteva agli ospiti di chiudere il primo tempo sul 3 a 1 grazie alla segnatura di Fresca.

La seconda frazione si apriva con la quarta marcatura e doppietta personale di Visaggio mentre la “manita” veniva confezionata da Trombetta con un’insistita azione personale al 58’.

Prossimi appuntamenti: il 27 settembre alle ore 18.00, al “Luigino Brugola” di Via Dante a Lissone andrà in scena il derby Pro Lissone-AC per l’ultima gara di Coppa Lombardia,  mentre sabato 1 ottobre, per la quinta giornata di Campionato i bianco-azzurri saranno impegnati sul campo del Cabiate .

Fa. Ver.

Ufficio Stampa AC Lissone

All’AC Lissone mancano due punti

3° GIORNATA CAMPIONATO PROMOZIONE  – 20.09.2016

CINISELLESE – AC LISSONE 2 – 2 

CINISELLESE: Agnello, Spanti, Villa, Paterlini, Rizzitelli, Piola, Accattato (85’ Crea), Beretta, Castellini (78’ Gerali), Di Lorenzo (70’ Di Palo), Francioso. A disp. Ramuscello, Nappo, Angarano, Cottone. All. Gragoriadis 

AC LISSONE : Bacchin, Ferri (70’ Centemero), Brambilla, Tagliabue, Colombo, Donnadio, Motta, Ceppi, Castelluccio (84’ Fresca), Nenadovic, Suppa (59’ Castelmare). A disp. Gandini, Cappellini,Scaglia, Buompane.  All. Avella

ARBITRO : Cusumano di Caltanissetta

MARCATORI : Nenadovic, Centemero

NOTE : Serata piacevole, campo buone condizioni, spettatori 50 circa. Ammoniti : Brambilla, Donnadio, Fresca (ACL), Vlla, Paterlini, Castellini (C). Recuperi : 1‘ pt + 4‘ st.

Cinisello – L’incontro che ancora mancava per completare la 3. giornata di campionato vedeva affrontarsi Cinisellese e AC Lissone. Dopo 90′ di buon gioco, espresso soprattutto da parte lissonese, il risultato di parità lascia tanto amaro in bocca a tutto l’ambiente bianco-azzurro, nonostante il punto conquistato permetta alla squadra lissonese di abbandonare l’ultima posizione in classifica, ora del solo Arcellasco. Troppe le occasioni sprecate sia per imprecisione che per sfortuna, visti i legni colpiti più volte. Ma tant’è……

L’inizio del match è nettamente di marca ospite, con diverse buone occasioni tra cui il gol del vantaggio messo a segno da  Nenadovic (terzo stagionale). Prima della fine della prima frazione però la Cinisellese pareggia sorprendendo Bacchin. La ripresa inizia con il vantaggio  dei padroni di casa con un tiro imparabile da fuori area. La squadra di mister Avella, nonostante l’immeritato svantaggio, resta concentrata e trova il meritato pareggio con Centemero.

Parzialmente soddisfatto a fine match mister Avella, che ha rimarcato gli eccessivi errori in fase conclusiva ma ha anche elogiato il gioco e la condizione psico-fisica dimostrata.

Fa. Ver.

Ufficio Stampa AC Lissone

Un super Visaggio lancia l’AC

3° GIORNATA COPPA LOMBARDIA- 20.09.2016

AC LISSONE – BIASSONO 3 – 1

AC LISSONE : Zerlottini, Ripamonti, Mazzetti, Gelosa (61’ Schillaci), Vecchio, Mitrano, Ciofi, Moscatelli (81’ Cicchetti), Visaggio, Gebbia, Foroni (55’ Trombetta) . A disp. Riboldi, Galimberti. All. Rampinelli

BIASSONO: Pastori (66’ Nespoli), Forastiero (42’ Crepaldi), Fossati (61’ Sheleou), De Paolis, Radaelli, Kovakov, Marchesato (66’ Tovazzi), Kola, Dos Santos, Rossetti (46’ Lione), Re. A disp. Colombo, Tagliabue. All. Curcio

MARCATORI : 2 Visaggio , 1 Autorete

NOTE: Pomeriggio assolato, campo in buone condizioni, spettatori 40 circa. Ammoniti: Mazzetti (ACL), Kovakov, Lione (B). Corner: 4 a 2 per l’AC Lissone. Recuperi : 1’ pt + 3’ st.

AC accorta ed incisiva, Meda sconfitto

3° GIORNATA CAMPIONATO – 17.09.2016
AC LISSONE – MEDA 1913 3 – 1

AC LISSONE : Riboldi, Cicchetti, Moscatelli, Brasca, Vecchio, Mitrano, Schillaci (46’ Cazzaniga), Gebbia, Visaggio (84’ Foroni), Gelosa, Trombetta (60’ Mazzetti). A disp. Zerlottini, Ripamonti, Galimberti. All. Rampinelli
MEDA1913 : Fermini, Gallo, Saleri, Ronchi, Asnaghi (63’ Basilico), Gautiero (63’ Brunati), Ballabio (52’ Lupulyak), Massari, Cardillo (50’ Colella), Lanigra, Lemos Rua (59’ Lepore). A disp. Arrivabeni, Lazzaroni. All. Talenti
MARCATORI : 2 Visaggio (1 R), Moscatelli
NOTE : Pomeriggio assolato e caldo, campo in buone condizioni, spettatori 50 circa. Ammoniti: Cicchetti, Gebbia, Mazzetti (ACL), Colella (M). Corner: 4 a 2 per l’AC Lissone. Recuperi : 1’ pt + 4’ st.

Lissone – Al termine di una gara intelligente ed energica, la Juniores bianco-azzurra ha avuto la meglio su un Meda che non è riuscito ad impensierire più di tanto l’estremo locale. La prestazione fornita dai ragazzi di mister Rampinelli non lasciato scampo agli avversari costringendoli a recitare un ruolo di comprimari in una gara nella quale il ritmo e il gioco è stato in gran parte dettato dai padroni di casa.
Passati in vantaggio al 30’ per merito di Visaggio, nell’arco di 15’ nella seconda frazione di gioco, i padroni di casa hanno chiuso il match con il raddoppio di Visaggio su rigore al 55’ e della marcatura di Moscatelli al 68’ al termine di una ficcante ripartenza lissonese. Lo score avrebbe potuto essere più ampio ma prima la conclusione di Gebbiacentrava la traversa ed in seguito Visaggio colpiva il palo.
I prossimi impegni per la Juniores AC sono previsti per martedì 20 alle ore 16.00 al comunale di Via dei Platani contro il Biassono in Coppa Lombardia, mentre per quanto riguarda la quarta giornata di campionato l’AC sarà impegnata sul campo del Paderno Dugnano sabato 24 settembre alle ore 16.00.

Fa. Ver.
Ufficio Stampa AC Lissone

Due errori difensivi condannano l’AC

2° GIORNATA CAMPIONATO PROMOZIONE  – 11.09.2016

AC LISSONE – VIMERCATESE ORENO 1 – 2  

AC LISSONE : Bacchin, Motta, Brambilla, Cappellini, Colombo, Donnadio, Buompane ( 67’ Centemero), Ceppi, Castelmare (76’ Supa), Nenadovic, Fresca (58’ Brasca). A disp. Gandini, Tagiabue, Ferri, Gelosa.  All. Avella

VIMERCATESE ORENO: Perego (61’ Brambilla), Andreotti, Venza, Ambrosoni, Cremonesi, Albani, Castelli, Cascino, Iafreni (46’ Gaimarri), Bonseri (46’ Turati), Ennaciri. A disp. Pozzi, Kanis, Ghetti, Zingaro. All. Sala

ARBITRO : Collier di Gallarate

MARCATORI : 1’ Nenadovic (ACL) (R), 9’ Ambrosoni (VO), 82’ Turati (VO)

NOTE : Pomeriggio assolato, campo buone condizioni, spettatori 50 circa. Ammoniti : Colombo, Donnadio, Ceppi, Fresca (ACL), Venzi (VO). Corner : 6 a 4 per l‘AC Lissone. Recuperi : 1‘ pt + 3‘ st.

Lissone – Il debutto sul campo amico è coinciso con la seconda sconfitta  di questo inizio di campionato, al termine di una gara volitiva ma condizionata da due errori difensivi che hanno servito su un piatto d’argento la possibilità agli ospiti di conquistare l’intera posta in palio. E dire che la gara si era messa benissimo per i padroni di casa che già dopo un minuto erano in vantaggio con il rigore trasformato da Nenadovic per atterramento di Castelmare. La reazione ospite non si faceva attendere e già al 9’ raggiungevano la parità con un preciso colpo di testa di Ambrosoni colpevolmente lasciato solo a due passi da Bacchin. Raggiunto il pari i nero-arancio spingevano e costringevano i bianco-azzurri sulla difensiva senza però mai impensierire seriamente Bacchin. Il finale di tempo era di marca lissonese come pure gran parte della ripresa con buone occasioni sprecate per poca incisività. Quando la gara sembrava indirizzata sul pareggio finale all’82’ gli ospiti passavano in vantaggio per merito di Turati che con un preciso diagonale gonfiava la rete lissonese. Vano il tentativo finale dei padroni di casa di raddrizzare l’andamento del match nonostante due buone opportunità su punizione dal limite, ma sprecate.

Chiudiamo ricordando che la terza gara di campionato, sul campo della Cinisellese, verrà disputata martedì 20 settembre alle ore 20.30.

Fa. Ver.
Ufficio Stampa AC Lissone   

Un positivo avvio per una pimpante AC

2° GIORNATA CAMPIONATO – 11.09.2016

MUGGIO’ – AC LISSONE 1 – 2  

MUGGIO’ : Bassani, Catera, Suppa, Barzan, Monzini, Battaglin, Marchi (66’ Pere), Mariani, Riva, Chentrens (55’ Caponigro), Sapio. A disp.Nasuti, Cosenza. All. Felici  

AC LISSONE : Riboldi, Mazzetti, Moscatelli, Gelosa (55’ Gebbia), Vecchio, Mitrano, Grammatica (87’ Schillaci), Cosattini (85’ Galimberti), Visaggio, Castelluccio (63’ Foroni), Trombetta. A disp. Zerlottini, Ripamonti.  All. Rampinelli

MARCATORI : 50’ Sapio (M), 44’ Castelluccio, 92’ Visaggio (ACL)

NOTE : Pomeriggio assolato e caldo, campo in discrete condizioni, spettatori 40 circa. Ammoniti: Nessuno. Corner: 4 a 2 per l’AC Lissone. Recuperi : 0’ pt + 4’ st.

Muggiò – Un inizio davvero positivo per i ragazzi di mister Rampinelli che, al termine di una gara dai buoni livelli di ritmo e di gioco, ha fatto sua l’intera posta in palio. Decisivi sono stati i minuti finali delle due frazioni di gioco; al 44’ del primo tempo una bella azione corale veniva finalizzata dal diagonale vincente di Castelluccio mentre al 92’ ci pensava Visaggio a piegare le mani dell’estremo locale con una forte conclusione da dentro l’area.

Prossimo appuntamento per gli Juniores AC, il 13 settembre alle ore 18.00, sempre al “Superga” di Muggiò, contro i giallo-blu per il secondo turno di Coppa Lombardia.

Fa. Ver.
Ufficio Stampa AC Lissone 

Avvio Schok…. “manita” per l’AC Lissone

1° GIORNATA CAMPIONATO PROMOZIONE – 04.09.2016
VIBE RONCHESEAC LISSONE 5 – 1
VIBE RONCHESE : Berti, Brivio, Dozio, Fusilli, Bestetti (83’ Sfameni), Cazzaniga, Sironi, Pilat, Mazzeo, Arlati F. (75’ Zonca), Arlati D. ( 59’ Bandini). A disp. Brambilla, Testoni, Cagliani, Coccioli. All. Leoni
AC LISSONE : Bacchin, Motta, Scaglia, Cappellini, Brambilla, Donnadio, Buompane ( 69’ Castelluccio), Ceppi, Fresca (64’ Gelosa), Nenadovic, Castelmare (53’ Simoni 93). A disp. Gandini, Tagiabue, Colombo, Simoni 94. All. Avella
ARBITRO: Re Depaolini di Legnano
MARCATORE: 2 Pilat, Mazzeo, Arlati D., Sironi (VR), Nenadovic (ACL) (R )
NOTE: Pomeriggio assolato, campo in buone condizioni, spettatori 60 circa. Ammoniti: Cazzaniga, Mazzeo (VR), Nenadovic, Simoni 93 (ACL). Recuperi : 1’ pt + 3’ st.

Ronco Briantino – Un inizio davvero indigesto quello capitato all’AC Lissone che sul campo della matricola Vibe Ronchese fa registrare un risultato dalle proporzioni davvero inattese. Nonostante la prima frazione di gioco fosse terminata sul risultato di 2 a 1 per i locali, con rete lissonese su rigore dell’ultimo arrivato in casa bianco-azzurra Nenadovic, le occasioni migliori e più numerose sono state proprio per gli avanti lissonesi che però non hanno saputo trarre il giusto profitto. Viceversa i locali ha capitalizzato al massimo le pochissime occasioni create dalle parti di Bacchin, mostrando un gioco semplice a evidentemente redditizio. E proprio di questa poca determinazione sotto rete si rammaricherà mister Avella nel dopo gara. Nella seconda frazione, nell’intento di recuperare lo svantaggio, son saltati tutti gli equilibri e le geometrie, con una squadra spezzata in due ed una Vibe abile nel contropiede a far male ai malcapitati ospiti.
Per la cronaca, da quando l’AC Lissone milita nel campionato di Promozione, la sconfitta più ampia subita in trasferta prima di questa, si verificò il 21.04.2014 sul campo della Settalese che si impose per 4 a 0.
Fa. Ver.
Ufficio Stampa AC Lissone